News e eventi

Pneumatici Invernali: l’obbligo diventa una sicurezza

Dal 15 novembre fino al 15 Aprile, diventa ufficiale l’obbligo di circolare con le gomme invernali o con le gomme estive, ammesso che a bordo dell’auto siano presenti le catene da neve pronte all’evenienza. Con il freddo oltre all’influenza, arriva anche il momento di pensare ai pneumatici delle nostre auto. Infatti dal 15 novembre fino al 15 Aprile, diventa ufficiale l’obbligo di circolare con le gomme invernali o con le gomme estive, ammesso che a bordo dell’auto siano presenti le catene da neve pronte all’evenienza.

Ciò che rende necessaria questa sostituzione è il fatto che i pneumatici invernali presentano una caratteristica non trascurabile: ovvero quella di essere realizzati con un materiale particolare a base di silice, che, una volta entrato in contatto con superfici particolarmente fredde, permette loro di scaldarsi più velocemente e di migliorare l’aderenza aumentando quindi la sicurezza in strada.

Numerosi luoghi comuni fanno sì che molti non si trovino d’accordo con la scelta di rendere obbligatorio il cambio di pneumatici, ma per quanto riguarda i consumi essi sono ridotti poiché l’usura del chilometraggio è distribuita su entrambi i set di gomme, invernali ed estive, dilatandone quindi la durata nel tempo. Inoltre esiste varietà di pneumatici in molti modelli diversi, alcuni dei quali adatti anche agli automobilisti sportivi, ed è possibile, possibile al momento dell’acquisto, dedurre la velocità massima consentita dall’indice presente sul lato della gomma (“T” sta per una velocità massima di 190 chilometri all’ora, “H” per 210 km/h, “V” per “240 km/h).

Insomma sostituire i pneumatici, non è solo un obbligo per non incorrere nelle sanzioni previste, ma soprattutto è una garanzia di maggiore sicurezza su strada sia per i conducenti che per i passeggeri.

Back to top