News e eventi

Novità per gli automobilisti: cambia il Codice della Strada

Il 2014 e l’inizio del 2015 sono stati portatori di importanti cambiamenti per il codice della strada. Ecco le informazioni più rilevanti su bollo auto, pneumatici invernali, auto storiche e rinnovo patente.
Assicurazione auto: basta la targa

Da aprile 2015 non sarà più necessario esporre sul parabrezza il tagliando giallo che attesta la presenza della copertura assicurativa obbligatoria dell’auto. Carabinieri e Polizia saranno infatti in grado di  risalire a tutte le informazioni utili sul veicolo (compresa la presenza della RC Auto) semplicemente attraverso la lettura della targa.

Revisioni auto: vigila il Grande Fratello

Non parliamo delle telecamere indiscrete nel noto reality né del ben più severo Big Brother di Orwell, ma da quest’anno le officine che eseguono le revisioni auto saranno videosorvegliate: tutte le revisioni dovranno infatti essere eseguite sotto l’occhio attento delle telecamere e i risultati dovranno essere comunicati in tempo reale alla Motorizzazione Civile. Una norma nata per evitare le troppe promozioni di vetture non perfettamente a in regola.

Auto storiche: è caos per il bollo

Con l’entrata in vigore della Legge di Stabilità sono state stabilite nuove norme in relazione al bollo per le auto storiche: godranno di agevolazioni solo le auto con oltre 30 anni di età, mentre per le ultraventennali è previsto l’obbligo del pagamento. La riscossione del bollo è però di competenza regionale, e dunque alcune regioni hanno messo a punto normative autonome. Per approfondire, leggi l’articolo sul sito Cavauto.

Patente: nuove modalità di rinnovo e scadenza

Dite addio alla foto sulla patente di quando eravate giovanie belli: dal 9 gennaio 2014 il rinnovo dellapatente non avverrà più attraverso il classico bollino da applicare sul vecchio documento. La Motorizzazione infatti provvederà a spedire ad ogni automobilista un nuovo documento, in modo da snellire le procedure e da avere sulla patente una fotografia sempre aggiornata del guidatore.

Novità anche per quanto riguarda la scadenza: su tutte le patenti nuove e rinnovate, la data di scadenza coinciderà con quella del compleanno dell’intestatario. Un piccolo stratagemma per facilitare gli automobilisti e ricordare facilmente la data di scadenza della propria patente.

Carta di circolazione: novità per i veicoli in comodato

È una norma che ha fatto molto discutere ma, una volta chiarita, che non recherà problemi alla maggior parte degli automobilisti. Dal 3 Novembre 2014 sul libretto dell’auto è obbligatorio annotare se il mezzo è stato concesso in unso a terzi rispetto al proprietario. La norma, che ha fatto molto discutere, non si applica però ai famigliari conviventi (che risiedono quindi nello stesso indirizzo) ed è rivolta essenzialmente alle vetture intestate temporaneamente in comodato, come per esempio i veicoli aziendali.

Pneumatici invernali: le date e le norme

La legge impone l’impiego di pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno, dando una tolleranza di 30 giorni prima e dopo tale data: le gomme invernali cioè possono essere montate fino a 30 giorni prima l’inizio dell’obbligo e smontate fino a 30 giorni la fine del periodo. È bene però sapere che non sempre vige l’obbligo di smontare le gomme invernali e montare le estive: alcuni marchi (dipende dalle specifiche degli pneumatici) possono essere “calzati” dalla vettura per tutto l’anno. Per maggiori informazioni su questo tema vi invitiamo a consultare la nostra officina.

Back to top