News e eventi

Torna la Saab 9-3: riprende la produzione

La produzione della Saab 9-3, nella versione Aero Berlina, è ripartita lunedì 2 dicembre. Dopo le anticipazioni dello scorso settembre, e il video diffuso da Saab in cui si mostrava la prima auto prodotta in pre-produzione presso stabilimento di Trollhattan, Mikael Oestlund (portavoce di NEVS, la società a cui il marchio svedese oggi appartiene) ha annunciato che la produzione è ufficialmente ripartita ed ha spiegato che il ritmo di produzione dipenderà dalla richiesta di auto. Le nuove Saab 9-3 saranno proposte esclusivamente con motore a gasolio e riprenderanno in tutto e per tutto gli ultimi esemplari prodotti nell’aprile 2011, quando la produzione si è fermata.

Saab 9-3

Unico dettaglio a segnare il cambiamento è il logo, ora privo del classico grifone. Per il 2014 è previsto l’ingresso usl mercato dei primi esemplari con motore elettrico, destinati al mercato cinese, mentre secondo le previsioni le Saab con motore termico arriveranno anche sui mercati europei e americani.

“Le vendite inizieranno nel nostro mercato nazionale, la Svezia, e nel mercato di maggiori dimensioni, la Cina. In seguito allargheremo il nostro raggio d’azione espandendoci in tutti i mercati che rappresentano una concreta opportunità di business” ha spiegato il direttore sales and Marketing di NEVS Jonas Hernqvist “La nostra ambizione è quella di diventare un attore globale, con una speciale attenzione per le autovetture elettriche”.

Hernqvist ha inoltre annunciato che in Svezia, sino a che la disponibilità della nuova Saab 9-3 sarà limitata, l’azienda favorirà il contatto diretto con i clienti e che ai primissimi clienti sarà possibile ritirare la loro nuova Saab direttamente a Trollhattan, con la possibilità di visitare la fabbrica e il Saab Car Museum.”La nostra visione” ha spiegato Hernqvist “è di favorire la mobilità per un futuro sostenibile e il nostro obiettivo è di essere tra i protagonisti nello sviluppo di veicoli elettrici. Nel 2014 lanceremo in Cina la nostra prima vettura a trazione completamente elettrica.”. La Cina infatti rappresenta un ottimo mercato per le vetture elettriche, che sta crescendo rapidamente. La Cina infatti ha stabilito un obiettivo da raggiungere di 5 milioni di auto elettriche e ibride circolanti per il 2020.

Back to top