News e eventi

Truffe auto, come riconoscerle ed evitarle

Panoramica sul mondo delle truffe auto, cioè quei reati compiuti tramite raggiri.
Nel mondo delle auto bisogna conoscere anche il triste panorama che riguarda le truffe, ovvero tutti quei reati compiuti tramite raggiri su ignari automobilisti.
Nel nostro paese le truffe che coinvolgono veicoli sono numerosissime, molte rozze e altre sofisticate, ma tutte in un modo o nell’altro possono essere pericolose.

Il consiglio che possiamo dare noi di TargaMonza, se pur banale, è quello di tenere gli occhi sempre aperti e non fidarsi di nessuno. Anche perché alcune di queste truffe spesso “incorporano” anche il furto, la rapina o peggio.

Una delle truffe che vi può capitare in città è mentre state superando un veicolo che procede lentamente o in stato di sosta.
Infatti, se mentre state compiendo il sorpasso, sentite un rumore secco sulla fiancata e l’automobilista che avete superato vi segnala e gesticola significa che è successo qualche cosa. Voi vi fermate e scendete, e notate che entrambe le auto sono danneggiate.

A quel punto per non incorrere in nessun tipo di problema o truffa, si deve pretendere a tutti i costi di compilare il Cid, senza ascoltare eventuali raggiri.
Altra attenzione è da prestare sugli annunci online delle auto usata che mostrano un prezzo insolitamente basso, troppo basso.

TargaMonza vi ricorda di non versare in anticipo il denaro richiesto, senza aver prima visto e controllato l’auto personalmente.
Quando si compra un’auto usata da uno sconosciuto, ci si deve recare entrambi da un’agenzia di pratiche auto o in comune, e pagare con un assegno circolare contestualmente al passaggio di proprietà.

Inoltre, è consigliabile non fotocopiare il libretto dell’auto e spedirlo via email, la compravendita tra sconosciuti deve avvenire solo di persona, documenti e soldi alla mano, mai spediti.

Se sei interessato sulle notizie di attualità sulle auto visita il nostro sito o contattaci via email.

Back to top