News e eventi

Nevs lascia la riorganizzazione di Saab

Il tribunale distrettuale svedese di Vänersborg ha approvato l’applicazione del NEVS (National Electric Vehicle Sweden) di lasciare la riorganizzazione di SAAB.

Come nessuno aveva presentato obiezioni ai piani del NEVS per pagare i loro creditori, il tribunale distrettuale di Vänersborg ha approvato l’applicazione dal NEVS di lasciare la riorganizzazione del gruppo SAAB. D’ora in poi NEVS ha 60 giorni di tempo per pagare i la prima parte dei creditori, la seconda parte sarà pagata entro sei mesi.

Quali sono le conseguenze di questo passo?

In primo luogo, NEVS non ha più una protezione dall’ autorità esecutiva svedese, pertanto NEVS ha 60 giorni per reperire i soldi per fare la prima tranche di pagamento, e non crediamo che i creditori concedano loro un’ora in più.

In secondo luogo, NEVS può prendere le proprie decisioni autonomamente e quindi sarà molto più facile per loro firmare qualsiasi contratto con chiunque.

Ad oggi sembrano esserci tre soggetti con interessi diversi in NEVS. Una parte vuole essere proprietario di maggioranza, una seconda vuole sviluppare vetture basati sulla piattaforma fenice e l’ultima parte vuole costruire auto a Trollhättan. Quale di questi contratti si avvererà nessuno lo sa, ma non si escludono possibili combinazioni delle tre parti interessate.

Ecco il comunicato ufficiale di NEVS in inglese:

“Nevs has exited the reorganization

The District Court of Vänersborg has today, April 15, 2015 decided that the reorganization of Nevs shall cease as the purpose of the reorganization is fulfilled.

The reorganization of Nevs was initiated August 29, 2014 for a period of three months. The reorganization was prolonged for a period of three months at two occasions, December 11, 2014 and March 11, 2015.

On March 23, 2015 the District Court of Vänersborg approved the composition proposal by Nevs after a vote where 98,2 percent of the creditors representing 98,6 percent of the amount of the debt was in favor for the composition. On April 14 The District Court’s approval of the composition became legally valid.”

Back to top