News e eventi

I colpi di sonno in auto provocano più di 200 morti l’anno

L’OSAS, la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, ha causato più di 200 morti e numerosi feriti, ovvero il 7% degli incidenti stradali.

TargaMonza informa che per colpa dell’OSAS, la sindrome delle apnee ostruttive del sonno, sono ben 7360 gli incidenti stradali causati nel corso del 2014.
A rivelare i dai è una ricerca del Dipartimento Ambiente e Traumi dell’Istituto Superiore della Sanità, Ministero della Salute.

I ricercatori italiani, che hanno pubblicato sulla rivista inglese “Chronic Respiratory Disease”, viene sottolineato il fatto che ben 248 mila incidenti provocati dagli automobilisti affetti da questa patologia è del 7%, causando così a loro volta 231 morti e 12.180 feriti.

Il dott. Sergio Garbarino ha detto al riguardo: “L’OSAS è una malattia curabile da cui si può guarire. Prevenire i colpi di sonno con un trattamento precoce è l’arma vincente che permette di migliorare la salute e la sicurezza dei cittadini spesso inconsapevoli di questa diffusissima malattia”.

Se sei interessato alle notizie di attualità visita il nostro sito, e contattaci via email.

Back to top